IL CAFFE’ DI AURHELIO – L’espresso della settimana – 26

178
Una tazza di caffè e una raccolta settimanale, rapida e veloce, di notizie, riflessioni, approfondimenti e video, suggerita da chi da anni porta avanti una lotta di controinformazione nel solco della Tradizione: a cura del Centro Studi Aurhelio.

 
CRIMINALI DI GUERRA AL VIRUS | I governanti che brindano in ville sfarzose, sparando cazzate sul futuro dell’Italia, dovranno pagare caro.
Dovranno pagare tutto il male che hanno fatto ai più deboli. Fino all’ultimo.
 
LA VECCHIA BIANCA | sicuramente schiavista e razzista – non commuove le masse inebetite dalla negrolatria globalizzata | Quando verranno commisurate le violenze degli afroamericani, rispetto a tutti i gruppi etnici statunitensi, magari si comprenderà meglio la dinamite sociale a stelle e strisce, pronta a esplodere. 
 
OMOTRANSFOBIA – 6 anni di galera, risarcimenti astronomici, lavori gratuiti per le associazioni LGBT | A chi verrà condannato per omotransfobia sarà tolta la patente, sarà revocato il passaporto e ogni altro documento valido per l’espatrio, sarà tolta la licenza di caccia e dopo la galera dovranno osservare il coprifuoco rientrando a casa al tramonto. Manca solo l’esilio e poi abbiamo visto tutto. Questo è il concetto di libertà dei democratici Zan, Scalfarotto e Boldrini. Dovreste solo dimettervi dal parlamento e vergognarvi per aver anche solo pensato cose del genere.
DASPO PER SYLVESTRE! | Se lo stato deve trattare tutti i cittadini allo stesso modo – così come punisce chi esprime idee politiche non costituzionali, allo stesso modo deve punire chi manifesta con abiti e saluti, secondo le modalità delle Black Panthers – una organizzazione terroristica e rivoluzionaria (aldilà del giudizio su di essa).
OMOTRANSFOBIA | Alcuni vorrebbero una legge penale contro l’omofobia e la transfobia. In Parlamento sono in discussione già diverse proposte di legge, ma le persone omosessuali e transessuali sono già giustamente protette dalla legge vigente contro atti violenti, ingiuriosi o ingiustamente discriminatori al pari di ogni altro cittadino. Allora cosa serve una legge contro l’omotransfobia? In realtà questa legge nasconde gravi pericoli perché rappresenta una grande minaccia alla libertà di pensiero, religione e di associazione.
 
ANTIVIRUS, idee contro l’epidemia di disinformazione – Importante novità editoriale a cura di CinabroEdizioni | Diciotto interventi tra cui quelli di intellettuali militanti, giornalisti, saggisti e centri studi. Prospettive che affrontano in modo chirurgico, la profondità della crisi generata, dalla narrazione pilotata dai media dominanti e offrono spunti di riflessione e soluzione. 
 
CINQUE STELLE E LA DROGA | Il paese è in rovina e 100 parlamentari di maggioranza firmano un appello a Conte per legalizzare la Cannabis. 
Non sarà il caso di smettere? 
CARMINATI SCARCERATO | Bonafede si straccia le vesti, invia gli ispettori ma l’unica cosa da ispezionare è la conclamata inadeguatezza di un ministro che non conosce la legge.
ABUSI SESSUALI DA PARTE DI PADRE E PATRIGNO, COMPLICE LA MADRE | Una ragazzina dai 12 anni oggetto di un vero e proprio sacrificio umano da parte dei tre mostri. La condanna di 10 anni, rende ogni giorno sempre più necessaria la lotta contro questa stato abietto che è complice delle schiere delle tenebre.
Memoria Spirituale | «21 giugno 1920. Solstizio d’estate. Ho ordinato ai miei cosacchi di accendere dei fuochi sulle colline che circondano Dauria. I partigiani bolscevichi si chiederanno cosa stiamo preparando per loro. Molto semplicemente, un’altra rivoluzione, un po’ più terribile della loro. Loro adorano la stella rossa. Noi festeggiamo il sole giallo. Guerra di religione». (Barone Roman Feodorovič von Ungern-Sternberg)
Solstizio d’estate | Gli elementi simbolici più profondi, indicati da René Guènon e Alfredo Cattabiani…
 
BERGAMO: Cibo scaduto, documenti falsi, sfruttamento, molestie sessuali | L’immigrazione clandestina è un business per il capitale e i parassiti che gli  girano intorno (religiosi e funzionari pubblici).
 
YouTube continua a praticare indiscriminatamente la censura in aperta violazione della legge | Ancora Sara Cunial, ancora Byoblu e adesso il parlamento italiano.
In uno stato serio se “le regole della community” sono in contrasto con le leggi vigenti, vanno rimosse.
 
Salviamoci da soli, perché governanti fuori dalla realtà vogliono farci fuori a tutti.
È allarme rosso, non un consiglio!
 
SARÀ RISPETTATA LA PRIVACY | Intanto nelle scuole, si avviano gli esperimenti con le baby cavie umane, per testare i prossimi strumenti di controllo sociale.
Abbattere questa barbarie subito, è una questione di vita o di morte…