Armati di Kultur! Novità dagli scaffali

269

IL TRAMONTO DELLA GRANDE RAZZA

Titolo completo: Il tramonto della Grande Razza
Autore: Madison Grant
Anno: 2018
Pagine: 246
Il libro: È il 1916 quando viene pubblicato per la prima volta The Passing of the Great Race (Il tramonto della grande razza), che verrà in seguito considerato “il trattato più influente del razzismo scientifico americano”. A scriverlo è Madison Grant (1865-1937), avvocato statunitense con la passione per la biologia uscito dall’Università di Yale, amico di due presidenti americani come Theodore Roosevelt (con cui fondò la New York Zoological Society) ed Herbert Hoover, nonché tra i massimi rappresentanti di quel movimento eugenetico sorto negli Stati Uniti alla fine dell’800 e che nei primi decenni del ’900 stava sempre più prendendo piede. Nel 1918, Grant fonderà infatti con il biologo ed eugenista Charles Davenport ed Henry Fairfield Osborn (cui si deve la prefazione di questo libro) la Galton Society, che promuoveva programmi di sterilizzazione per le “razze inferiori”, restrizioni dell’immigrazione su base razziale e leggi contro la mescolanza di razze. E, dal 1922 fino alla sua morte nel 1937, sarà vicepresidente dell’Immigration Restriction League (Lega di restrizione dell’immigrazione), fondata nel 1894 dall’avvocato Charles Warren, dal climatologo Robert DeCourcy Ward e dall’avvocato Prescott F. Hall, tre ex alunni di Harvard.
La prima e principale preoccupazione di Grant è l’immigrazione indiscriminata, che a suo parere stava distruggendo l’America, cancellando i tratti distintivi dei discendenti dei primi Padri Pellegrini, fondatori del paese. Per ricercare tali caratteristiche, nella sua opera procede a esaminare la storia razziale d’Europa. Risale innanzitutto alle radici preistoriche della storia razziale del mondo, segue le migrazioni dei popoli, il miscelarsi e lo scomparire delle razze più antiche; e, infine, identifica in Europa la presenza di tre diverse razze, giunte fino ai giorni nostri: la mediterranea, l’alpina e la nordica – laddove solo la nordica rappresenta l’“uomo europeo per eccellenza”. E quel Nordico – da Grant ritenuto il più fragile, nei confronti del miscuglio razziale – lo rintraccerà prevalentemente nei paesi scandinavi, in Inghilterra e negli Stati Uniti, ritenendo decisamente più alpina l’Europa degli Imperi Centrali (nella versione qui pubblicata, che è quella del 1936, si arriva persino a percepire l’acredine dell’autore nei confronti di Germania e Austria, contro cui gli Stati Uniti avevano già combattuto il primo conflitto mondiale).
Il libro ebbe un immenso successo. Fu più volte ristampato negli Stati Uniti e tradotto in varie lingue. E le tesi di Grant avranno riscontro anche nella vita politica americana. Nel 1924, verrà infatti emanato l’Immigration Act, una legge mirata a limitare l’immigrazione, stabilendo quote d’ingresso – basate sulle statistiche di Grant, che opererà in tale contesto da esperto di dati razziali mondiali – sugli immigrati da alcuni paesi dell’Europa meridionale e orientale, soprattutto italiani, slavi ed ebrei dell’Europa dell’Est.
PER ACQUISTARE IL LIBRO CLICCA QUI!

LA COMUNITÀ VIVENTE

Titolo completo: La Comunità vivente
Autore: Adriano Segatori
Anno: 2002
Pagine: 110
Il libro: Organismo comunitario e organizzazione sociale.
Comunità e società: due termini che troppo spesso vengono impiegati come sinonimi. L’autore sviluppa l’analisi dell’antagonismo tra i significati della comunità e i contenuti della società, proponendo le sue considerazioni da una prospettiva che riflette, in termini teorici generali, la visione tradizionalistica del mondo e della vita. Alla luce, sopra tutto, degli insegnamenti di Julius Evola.
PER ACQUISTARE IL LIBRO CLICCA QUI!

2 AGOSTO 1980 ORAZIONE CIVILE

Titolo completo: 2 Agosto 1980. Orazione Civile
Autore: Gabriele Marconi
Anno: 2020
Pagine: 116
Il libro: 2 agosto 1980, una data impressa a fuoco nella storia della Repubblica e nelle coscienze di tutti. La strage alla stazione di Bologna è la più atroce tra quelle compiute in Italia nel secondo Novecento. E a quarant’anni di distanza è ancora fortissima la sensazione – per molti la convinzione – che su quel tragico evento non sia ancora stata detta la verità. Questo monologo teatrale apre una finestra su quegli anni terribili, sulle incongruenze e sui punti oscuri della ricostruzione ufficiale. Ma soprattutto invita a riflettere sui tanti “perché?” rimasti senza risposta e sulle strade che non si sono volute percorrere. Un’orazione civile rivolta – come ha scritto qualcuno – «al diritto alla piena giustizia per i morti di Bologna e al diritto alla piena verità per una democrazia ferita».
PER ACQUISTARE IL LIBRO CLICCA QUI!

ANTIVIRUS

Titolo completo: Antivirus. Idee contro l’epidemia di disinformazione
Autori (nel dettaglio): R. Amani – T. Brandi – C. Corbucci – G. Favro – C. Ferri – R. Giacomelli – Heliodromos – A.Marcigliano – F. A. Marconi – G. Marconi – G. Marletta – M. Martucci – C. Mutti – G. Onorato – D. Perra – E. Perucchietti – M. Rossi – E. Zarelli
Anno: 2020
Pagine: 126
Collana: Politikón
Il libro: Psicosi, isterismi collettivi, fiducia cieca nelle versioni ufficiali, prona e acritica fiducia negli ‘esperti’: l’emergenza per la pandemia da Covid-19 ha dimostrato – ancora una volta, se mai ce ne fosse stato bisogno – che il virus più pericoloso è quello che infetta la mente e i sentimenti dell’uomo, rendendolo pedina passiva e succube della sua esistenza, incapace di guardare con lucidità ad eventi sempre più rapidi e complessi, fuori dalla narrazione mainstream. Con questa raccolta di brevi interviste da parte di esperti, giornalisti e studiosi dei più diversi ambiti, vengono fornite idee, direttive e indicazioni per contrastare la macchina della manipolazione delle menti che, con l’entrata in scena del Coronavirus, ha incrementato la sua attività.
Il curatore: AzioneTradizionale.com è un sito di informazione indipendente che dal 2006 fornisce gratuitamente analisi e commenti alla luce della Tradizione su notizie di cronaca, geopolitica, attualità, economia e società, fornendo anche contributi di approfondimento esclusivi su storia, letteratura e, non ultimo, sulla Dottrina Tradizionale. In piena emergenza per la pandemia da Covid-19, AzioneTradizionale.com ha lanciato ‘Anti-Virus’, web-tv contro l’epidemia di disinformazione, rubrica che attraverso decine di video-interviste, con migliaia di visualizzazioni, ha diffuso quotidianamente interviste e contributi di autorevoli e liberi pensatori, al fine di fornire una prospettiva libera e verticale sulle patologie esistenziali che, oggi più che mai, attanagliano l’uomo occidentale. Ciò, con l’obiettivo di non accontentarsi delle pillole di verità propinate dai media allineati e, parallelamente, recuperare la propria centralità di uomini e donne chiamati, qui e ora, a restare vigili e ben orientati in questi tempi di caos e inquietudine generalizzati.
PER ACQUISTARE IL LIBRO CLICCA QUI!
 

L’EPICA DEI CIELI E DEI MARI

Titolo completo: L’epica dei cieli e dei mari

Autore: Julius Evola
Anno: 2019
Pagine: 134
Il libro: La presente antologia raccoglie gli articoli pubblicati da Julius Evola tra il 1932 e il 1938 su L’Ala d’Italia e l’Italia Marinara, riviste che si occupavano, rispettivamente, di aviazione e di navigazione, uniti ad altri contributi a tema apparsi su Il Regime Fascista. Da queste pagine emergono chiarificazioni e indirizzi per saper vivere e approcciare la pratica del volo e della navigazione con un’attitudine eroica, virile e olimpica, al fine di cogliere, in tutti gli aspetti dell’esistenza, una personale opportunità di arricchimento interiore.
PER ACQUISTARE IL LIBRO CLICCA QUI!

LA BATTAGLIA COME ESPERIENZA INTERIORE

Titolo completo: La battaglia come esperienza interiore
Autore: Ernst Junger 
Anno. 2014 
Pagine: 160
Il libro: In questo saggio breve scritto immediatamente dopo la fine delle ostilità e la sconfitta dell’Impero tedesco – l’unico lavoro rimasto inedito in Italia dello scrittore tedesco – Jünger analizza con una prosa ispirata e toccante l’esperienza e le conseguenze materiali e spirituali del disastro della Prima guerra mondiale, tema che segnerà in modo indelebile la produzione letteraria e filosofica dello scrittore e filosofo tedesco. Ne “La battaglia come esperienza interiore” Jünger riporta l’esperienza terribile della guerra di trincea, luogo dove rivivono gli istinti e le stesse pulsioni ferine che hanno dominato i nostri avi – la stessa volontà di sopraffare e di conquistare. Il vero uomo e il vero soldato è però capace di comprenderle e di dominarle, arricchendo l’esperienza con il senso dell’onore e del rispetto per il nemico. L’artista, lo scrittore, il genio di Jünger è anche capace, oltre a tutto questo, di trasformare tali sensazioni ed esperienze in pura epica.
PER ACQUISTARE IL LIBRO CLICCA QUI!

LA VIA DEGLI UOMINI

Titolo completo: La via degli uomini
Autore: Jack Donovan
Anno: 2020
Pagine: 288
Il libro: Cos’è la mascolinità? Chiedi a dieci uomini e otterrai dieci risposte vaghe e contrastanti. A differenza di qualsiasi altro libro del suo genere, La Via degli Uomini offre una risposta semplice e diretta, senza impantanarsi nella religione, nella morale o nella politica.
Agile e avvincente, La Via degli Uomini ci aiuta a capire chi sono stati gli uomini e quali sfide affrontano oggi, catturando la rabbia silenziosa e soffocante di chi si sente in conflitto con un mondo moderno iper-regolato, iper-civilizzato e de-virilizzato. Un sasso nello stagno del “politicamente corretto”: il richiamo arcaico e naturale della Gang, dell’istinto vitale e del combattimento, oltre i dogmi del femminismo imperante, del pensiero debole e della società liquida.
Uno straordinario caso editoriale, che ha scalato le classifiche americane ed è stato tradotto in molte lingue, raggiungendo un successo planetario. Se hai mai chiuso gli occhi e desiderato un giorno da leone, questo libro fa per te.
PER ACQUISTARE IL LIBRO CLICCA QUI!