Si riforgi l’uomo non spezzato

250
Si riforgi l’uomo differenziato. Lo si tempri pure nel ghiaccio delle sfide e nel fuoco delle rinunce.
Lo si irrobustisca con il maglio che schiaccia le abitudini e con la mola della parola da onorare.
E poi sorga, intero, a essere presenza viva e testimonianza di Verità, sia strumento di Giustizia, sia marchio a fuoco per chi cede.