App Immuni e app Cashback: quando gli italiano “vendono” la loro privacy per un pugno di mosche

454
Sul tema dell’App Immuni abbiamo assistito – giustamente – ad una levata di scudi negli scorsi mesi, benché ci sarebbe piaciuto vedere qualche remora e critica in più. In molti, sia analisti informatici che comuni cittadini, passando per osservatori e giuristi, hanno sollevato dubbi su questa applicazione che nasce con lo scopo di facilitare il monitoraggio degli italiani, con la scusa di contenere l’epidemia di coronavirus. In realtà, come sappiamo, molte sono le falle di quell’applicazione e, al di là delle motivazioni tecniche, resta un grande interrogativo filosofico (e politico): cosa se ne farà lo Stato, nonché gli enti privati che amministreranno quei dati, di tutti quei dati sensibili degli italiani?
Ma, non è dell’app Immuni che vogliamo parlare. Bensì di un’altra app “Io”, l’applicazione che il Governo italiano utilizzerà per erogare il cashback a chi farà acquisti con strumento elettronico, potendo così ottenere il beneficio di vedersi restituti il 10% degli importi spesi, fino ad un massimo di bonus150 €. In questo caso, infatti, a differenza dell’app Immuni, i solerti italiani si sono lanciati nel download dell’app per il cashback a milioni, incuranti della propria privacy
Una palese contraddizione, se non fosse che per quanto ci riguarda non siamo ovviamente a favore dell’app Immuni. Tuttavia, vale la pena rilevare la contraddittorietà dell’atteggiamento dei nostri connazionali, pronti a vendere la propria privacy per un pugno di mosche, a fronte di una procedura per il cashback niente affatto facile. Infatti, gli italiani non si rendono evidentemente conto di quanti i nostri comportamenti e dati di acquisto dicano di noi, molto di più che non la geolocalizzazione prevista da Immuni. Una schedatura di massa, pagata due soldi, a tutto beneficio di chi amministrerà quel dato. Lo Stato? Lo speriamo, ma temiamo che finiscano comunque nel serbatoio dei “big data” di enti privati, con tutto ciò che ne deriva.

PER LEGGERE L’ARTICOLO “CASHBACK DI NATALE 2020 COME FUNZIONA IL BONUS BANCOMAT” CLICCA QUI!