In memoriam | Berto Ricci

359

2 Febbraio 1941
C’è in Italia un po’ di gente, gente giovane, – e cominciano ormai a conoscersi e a contarsi – che non si sente nata a far da fedelissimo a nessuno; che saggia, sonda, sposta la visuale, rasenta a volte l’eresia, e preferisce lo sbagliarsi al dondolarsi tra gli agevoli schemi; che parla un linguaggio proprio, e ha proprie e ben riconoscibili idee; che considera il presente unicamente in funzione del futuro; che ha buone gambe e una tremenda voglia di camminare.
(Berto Ricci)