In memoriam | Niccolò Giani

279
14 Marzo 1941
“Siamo mistici perchè siamo degli arrabbiati, cioè dei faziosi, se cosi si può dire, del Fascismo, uomini […] partigiani per eccellenza e quindi – per il classico borghese- anche assurdi […]. Del resto nell’impossibile e nell’assurdo non credono gli spiriti mediocri. Ma quando c’è la fede e la volontà, niente è assurdo. La storia, quella con la esse maiuscola, è stata, è e sarà sempre un assurdo: l’assurdo dello spirito e della volontà che piega e vince la materia: cioè la mistica. Fascismo uguale Spirito, uguale a Mistica, uguale a Combattimento, uguale a Vittoria…”
(da Dottrina Fascista, Niccolò Giani)