Lady Gaga giustificherà l’omicidio di Gucci?

279
Lady Gaga è stata scelta dalla MGM per interpretare Patrizia Reggiani, la donna che nel 1995 progettò e fece realizzare l’omicidio dell’ex marito Maurizio Gucci. Il film cui prenderà parte la nota cantante si chiama ‘House of Gucci’ e racconterà tutta la vicenda. Per la cronaca, la Reggiani fece pedinare Maurizio Gucci, cui sparò a freddo un sicario, lasciandolo in una lenta agonia (i colpi non lo uccisero sul momento) che si concluse con la morte.
Ora facciamo una scommessa: quanto puntate sul fatto che, scegliendo Lady Gaga come attrice principale del film, la ricostruzione sarà tutta volta a ‘giustificare’ il comportamento della moglie assassina? 
D’altra parte, Lady Gaga è la nota paladina del satanismo, della fluidità sessuale, dell’omosessualità e anche del femminismo. In un mondo in cui non si contano più gli omicidi, ma solo i cd. ‘femminicidi’ – perché la morte dell’uomo non conta più, anzi… – la scelta di una ‘eroina’ dello show business e dei social cela indubbiamente il tentativo di ‘riabilitare’ la figura di una donna assassina che ha ucciso un uomo senza farsi alcuno scrupolo.
Scommettiamo che la Reggiani diventerà una paladina del femminismo, eletta dalla ‘sacerdotessa’ Lady Gaga?