IN PIEDI! Quando tutto sembrava perduto…

282
Quando tutto sembrava perduto… ricordate Isildur a terra, che brandisce la spada spezzata e recide il male.
Noi sapremo e dovremo essere più forti di lui, perché oltre a sconfiggere il male, dovremo rinunciarvi definitivamente.
Questa è l’unica via per la Vittoria, mentre attorno a noi mille false alternative ci allettano con altrettanto menzognere promesse di sicurezza, vantaggi e comodità.
Occorre rialzarsi seppure feriti e in ginocchio.
Mentre mille anelli scintillanti ci vengono offerti per incatenarci a sempre nuovi “bisogni”.
Mentre attorno a noi tutti si aspettano che questi anelli vengano accettati e indossati, imprigionandoci.
È proprio allora che dobbiamo brandire questa scheggia d’acciaio che ci è rimasta in pugno e riassumere sembianze e statura di Uomini.