Tutte le strade portano a Roma

199
Il team del Moovel Lab di Stoccarda in Germania, che si occupa di mobilità urbana, ha mappato le rotte extraurbane di tutta Europa.
Nello studio intitolato Strade a Roma, pubblicato nel 2018, i designer Benedikt Groß e Philipp Schmitt hanno lavorato con il geografo Raphael Reimann analizzando una rete di 26,503,452 chilometri quadrati di superficie del continente europeo.
Sfruttando software di calcolo, mappe e programmi di elaborazione grafica sono riusciti a visualizzare tutte le principali strade che da circa cinquecentomila punti di partenza in Europa portano a Roma.
Da qui è stato sviluppato un algoritmo che ha calcolato il percorso più breve per arrivare a Roma.
La cartografia rileva una mappa dettagliata con percorsi stradali ben definiti che convergono da tutti i punti cardinali verso la Capitale d’Italia, evidenziando un intrecciato sistema di reti stradali, un apparato “ad albero”.
Le linee più spesse rappresentano i percorsi più utilizzati e ricalcano le reti di viabilità dell’Impero Romano.
Già duemila anni fa, nei suoi giorni di gloria, l’Impero aveva creato una vasta rete di viabilità, dalla Gran Bretagna alla Turchia, con trecentosettantatré percorsi lunghi 80.000 chilometri.
Oggi, alcune delle principali autostrade europee nascono proprio su queste antiche direttrici.

(Tratto da bloomberg.com) – di Laura Bliss

Over the course of centuries, the Roman Empire built some 50,000 miles of highways, criss-crossing the ancient Mediterranean world from Britain to modern-day Turkey, from the Danube River to northern Africa. According to Encyclopaedia Brittanica, the vast number of feeder roads stretching into the empire’s provinces led to that famous saying about the Italian capital.

Today, modern highways and arteries have mostly replaced the ancient transit system (though some fragments still exist). Which raises the question: Do all roads still lead to Rome?

moovel lab, a German urban design team, has an answer. Data visualizers layered a grid of 486,713 cells on top of an open-source digital road map of Europe. They then developed an algorithm to calculate a route to Rome from each one of those cells, and found that yes, indeed, there was a way from every point (although it might be a stretch to say that “all roads” lead to the city). The map above shows those routes; The thicker the road segment is drawn, the more frequently that road was used across all routes.