Armati di KULTUR! Novità dagli scaffali

214

IL MIO RISVEGLIO POLITICO

Titolo completo: Il mio risveglio politico. Dal diario di un operaio tedesco socialista.
Autore: Anton Drexler
Anno: 2016
Pagine: 105
Il libro: «Dato che non riuscivo più a riprender sonno, all’improvviso mi ricordai della sera precedente e anche del libretto che mi aveva dato un operaio. Così, iniziai a leggerlo. Era un breve opuscolo, in cui l’autore – proprio quell’operaio – descriveva come egli era riuscito a uscire dal caos delle frasi fatte marxiste e sindacali per tornare a un pensiero nazionale; da qui anche il titolo: Il mio risveglio politico. Dato che l’avevo iniziato, lessi lo scritto fino alla fine con interesse; in esso si rispecchiava un processo che anch’io avevo sperimentato in prima persona, e in maniera simile, dodici anni prima. Involontariamente, vedevo il mio stesso sviluppo prendere di nuovo vita davanti a me».
Adolf Hitler, Mein Kampf
 
Correva l’anno 1919 quando il giovane Adolf Hitler, come lui stesso indicherà sei anni dopo nel Mein Kampf, lesse con interesse l’opuscolo datogli da un operaio al termine di una riunione del Partito Tedesco dei Lavoratori che vedeva in Gottfried Feder il conferenziere. Quell’operaio – di cui egli non aveva «neppure compreso bene il nome» – era Anton Drexler.
Feder e Drexler. Due nomi che, seppur trattati dall’ampia storiografia sulla genesi del Nazionalsocialismo, sembrano far soltanto da cornice ad Adolf Hitler. Eppure, due figure così fondamentali per chi voglia davvero conoscere le origini e i susseguenti sviluppi dellaWeltanschauung nazionalsocialista e sfuggire così dall’imperante analisi anglosassone di un’ideologia basata su una visione da “one-man-show”. Non si può, infatti, desistere dal tracciare quel motivo conduttore d’idee che, sebbene abbia poi manifestato la sua attuazione pratica dal 1933 al 1945 in Germania grazie all’opera politica di Adolf Hitler, presentava già negli anni immediatamente successivi alla Prima guerra mondiale i suoi tratti ideologici salienti. Soltanto così – documentazione alla mano – sarà possibile giungere a una piena comprensione di una storia che non era già scritta negli astri, bensì nelle azioni e nei percorsi di singoli uomini come Feder, Drexler, Eckart, Rosenberg e, ovviamente, nella vita dello stesso futuro Führer.
PER ACQUISTARE IL LIBRO CLICCA QUI!

BUSHIDÒ

Titolo completo: Bushidò
Autore: Nitobe I.
Anno: 2005
Pagine: 201
Il Libro:
Opera essenziale per comprendere, di là da raffigurazioni convenzionali, quell’universo eroico che fu il Giappone dei Samurai.
PER ACQUISTARE IL LIBRO CLICCA QUI!

LA SOCIETÀ DA LIQUIDARE

Titolo completo: La società da liquidare
Autore: Renzo Giorgetti
Anno: 2021
Pagine: 104
Il libro: I valori attualmente dominanti, con la loro pretesa di rappresentare la forma più avanzata di civilizzazione nonché il culmine del progresso, esercitano un soffocante monopolio su ogni altro valore alternativo, negando ad esso non solo la possibilità di espressione, ma anche la legittimità e l’esistenza. La situazione venutasi a creare è di fatto una sorta di totalitarismo, all’interno del quale soltanto questi valori costituiscono l’unico riferimento per comportamenti e orientamenti politici considerati giusti. Ma le scelte dei potenti sono sempre nefaste e la regolarità dell’errore allontana il sospetto dell’incapacità confermando le accuse di malafede. Tra prostituzione e tradimento si muovono politica, economia e istituzioni, guidando i popoli verso la rovina. Tale follia nella sua lucidità ricorda i comportamenti di quelle sette dalle stravaganti teorie che creano realtà artificiali, con regole, terminologie e comportamenti autoreferenziali e che poi, inevitabilmente, conducono alla rovina gli adepti, togliendo loro tutto, dai soldi alla libertà, fino alla stessa vita.
PER ACQUISTARE IL LIBRO CLICCA QUI!

IL GUERRIERO D’EUROPA

Documenti per il Fronte della Tradizione – Fascicolo n. 31
Omaggio a Léon Degrelle
a cura della Comunità Militante Raido
32 pp.
Riedizione, sotto una nuova veste, del fascicolo n.31, racchiuso per la prima volta in una speciale collana: “Fascismi Europei”.
A dieci anni di distanza, dal 30 Marzo 1994 giorno in cui Léon Degrelle abbandona l’essenza terrena, rimane indelebile l’esempio e il messaggio di colui che ha rappresentato nell’ambito dei fascismi europei uno dei maggiori e significativi protagonisti. Soldato, uomo politico, comandante, scrittore, Degrelle rappresenta uno di quei rari esempi di uomini animati da un fuoco interiore che appare inesorabile ed inesauribile.
In qualsiasi contesto egli si trovi, in combattimento tra le fangose trincee al fronte dell’Est o in una sala durante un comizio politico, Léon Degrelle dimostra di sapersi trovare a proprio agio. Sempre in prima linea, con una grande attitudine al coraggio e una disposizione al sacrificio, egli non è solamente un capo politico in grado di infiammare e trascinare intere generazioni di giovani, ma un uomo che sa coniugare la politica con una profonda visione spirituale della vita.
Difensore della Tradizione spirituale europea, si batte per riconquistare il senso di onore e di fedeltà, rifiutando qualsiasi compromesso con le falsità liberali e marxiste che, in nome del profitto e del materialismo più cupo, calpestano la dignità umana. Mai domo, anche nel momento del totale annichilimento di tutto ciò per cui ha lottato e creduto, egli non si arrende e continua la sua battaglia.
Fino all’ultimo giorno di vita, egli non rinuncia ad appellarsi alla volontà e alla fede dei giovani, di coloro che dovrebbero ricostruire le fondamenta della nuova Europa riscattata nel segno della Tradizione e della Civiltà.

In questo fascicolo, pubblicato in occasione del convegno organizzato dall’Associazione, per il centenario della nascita di Léon Degrelle, abbiamo raccolto alcuni scritti che ne testimoniano lo straordinario valore dell’uomo e la qualità della sua azione. Ancora oggi, infatti, egli è uno dei punti di riferimento per chi intende opporsi alla devastazione e alla corruzione morale dei nostri tempi, per chi ritiene indispensabile un rinnovamento spirituale del singolo attraverso una infaticabile milizia.
Ricordare Léon Degrelle, quindi, riaffermando il suo messaggio al di sopra del tempo e dello spazio a riconfermare che, “Seppur morto, egli arde!”.

RAIDO
PER ACQUISTARE IL LIBRO CLICCA QUI!

IN EXCELSIS

Titolo completo: In Excelsis
Autore: Nikolaj K. Roerich
Anno: 2011
Pagine: 244
Il libro: Nikolaj K. Roerich, in fuga dal tempo nel suo viaggio verso le cime del mondo, l’Himalaya, è artista vero, è vero sapiente, non ha smarrito la via della bellezza, la Via. Qui non c’è nemmeno il rischio di non cogliere ciò che fa dell’arte arte, come con le geometrie di un Kazimir Malevi?, che solo una profonda competenza tecnica permette di riportare alla Grecia arcaica (alle linee schematiche, germinali, della prima e più aumana pittura vascolare ellenica). Qui basta guardare. Basta tacere e guardare. Fermarsi e guardare. Dimenticare l’estetica del brutto e guardare. Lasciarsi scivolare via l’angustia, le contrazioni dell’anima, il fango e il loto. E guardare. Contemplare. Ci sono gli astrattisti, i futuristi, i dadaisti, l’arte pop, il decostruttivismo, la transavanguardia… Ebbene, ora, con Roerich, aggiungeteci i miracolosi.
PER ACQUISTARE IL LIBRO CLICCA QUI!

LA FANDONIA EVOLUZIONISTA

Il fascicolo edito da Raido, che smonta l’evoluzionismo in poche pagine, del fratello di Giuseppe Sermonti, Rutilio
Documenti per il Fronte della Tradizione – Fascicolo n. 2
di R. Sermonti
28 pp.
Riedizione, sotto una nuova veste, del fascicolo n.2, racchiuso per la prima volta in una speciale collana: “Soldato Politico”.
Davvero, come da sempre c’insegnano a scuola, discendiamo dalle scimmie? 
Risposta a questa domanda, ce la fornisce “La fandonia evoluzionista” agile fascicolo edito dall’Ass. Cult. RAIDO e redatto dall’Avv. Rutilio Sermonti, un nome una garanzia. Questo scritto riesce con poche pagine irriverenti ed ironiche, a tratti graffianti, a far naufragare una tra le più grandi bugie del mondo moderno: la teoria evoluzionista; tra l’altro già giudicata come errata dal suo stesso inventore. Non farti traviare dai moderni successori di Darwin! Leggi e diffondi.
RAIDO
PER ACQUISTARE IL LIBRO CLICCA QUI!