QUESTA È SPARTA – 38

284
«Come sono valorosi gli Ateniesi»
«Sì, peccato però che sia un quadro!»
(Le Virtù di Sparta, Plutarco – ed. Adelphi)
Un tale esclama così alla vista di un quadro che ritrae una scena nella quale gli uomini di Sparta sono sconfitti dagli ateniesi. Uno spartano che assiste alla scena placa lo stupore dicendo che quell’avvenimento è soltanto frutto della fantasia di chi ha dipinto il quadro.
Questa vicenda lontana nel tempo rappresenta un esempio di propaganda e di revisionismo storico. Da sempre le immagini e la loro forza persuasiva sono usate per veicolare un determinato messaggio, per propagandare una verità che deve imporsi. Tali mezzi fanno presa sulla gente e in particolare sui giovani. 
Un quadro che ritrae un episodio mai accaduto è un grossolano esempio di manipolazione dell’informazione. Una pratica utile, ieri come oggi, a veicolare nuove idee o a preparare i presupposti affinché una determinata opinione venga modificata. Una strategia sempre più consolidata per innestare nella società nuove convinzioni, ridicolizzando quelle altrui bollandole come false o superate. L’azione incrociata della propaganda del pensiero unico dominante si completa con il ricorso alla censura e alle tecniche di distrazione dell’opinione pubblica paventando nuovi pericoli e più gravi emergenze.
Al giorno d’oggi le armi per il controllo dell’informazione sono più raffinate ma agiscono nello stesso modo con l’obiettivo di imporre un pensiero “politicamente corretto” che deve rappresentare l’unica verità accettata. Si ha quindi da una parte l’informazione mainstream e dall’altra un mucchio di fake news da condannare e imbavagliare.
Mantenere spirito critico e saper riconoscere e difendere la Verità è un atto di militanza contro il monopolio dell’informazione. Pochi gruppi internazionali controllano i principali mass media (non solo talk show e news ma anche film, serie tv e canzoni) e i social network che decidono arbitrariamente chi può o non può avere diritto di parola. Ma la Verità è una sola e non è soggetta a processo