Al di là della vita borghese

239
Gli uomini del nuovo schieramento saranno antiborghesi per via della superiore concezione, eroica ed aristocratica, dell’esistenza;
saranno antiborghesi perché disdegnano la vita comoda;
antiborghesi perché seguiranno non coloro che promettono vantaggi materiali, ma coloro che esigono tutto da se stessi;
antiborghesi, infine, perché non hanno la preoccupazione della sicurezza ma amano una unione essenziale fra vita e rischio, su tutti i piani, facendo propria l’inesorabilità dell’idea nuda e dell’azione precisa.

Julius Evola