Contro ogni individualismo

218
L’individualismo nella sua essenza di “forza disgregante” è il motore immobile del mondo moderno, con tutte le sue sfaccettature. Parlare di individualismo ci riporta immediatamente alla definizione di individuo e di conseguenza a quella di persona.
L’individuo è concepito come un atomo sciolto dal contesto in cui vive uniformato e chiuso sulla propria umanità; da tale chiusura si sviluppa una capacità che è esclusivamente di ordine razionale e naturale non riuscendo più a concepire nulla che lo trascenda e dunque negando la vera conoscenza che è di ordine metafisico e inerente ad un piano intellettuale.