Territorio e Comunità | Attestato di solidarietà

208

 

Pubblichiamo cn piacere questo “attestato di solidarietà” da parte degli animatori del progetto “Territorio e Comunità” nei confronti di tutti coloro i quali sono stati vicini, per alleviare le sofferenze e realizzare le attività messe in campo per le popolazioni colpite dal terremoto del Centro Italia del 2016.

Progetto per la promozione dei territori e il sostegno delle popolazioni colpite dal terremoto nel Centro Italia del 2016

Attestato di Solidarietà
Cara sostenitrice e caro sostenitore,
con questo documento intendiamo ringraziare coloro che, in questi anni, hanno contribuito al sostegno delle popolazioni colpite dal terremoto del centro Italia del 2016.
Sostegno a noi affidato e che ha consentito di raggiungere, in particolare, alcune frazioni della comunità di Accumoli, in provincia di Rieti.
Dalla mattina del 24 agosto 2016, ininterrottamente, varie associazioni che, in seguito, costituiranno il progetto “Territorio & Comunità” in collaborazione con altre, hanno dato avvio ad una raccolta di beni di prima necessità. Successivamente, attraverso altre iniziative finalizzate al reperimento di fondi, quali concerti ed eventi, produzioni di materiale dedicato, promozione e distribuzione dei prodotti tipici locali, ma anche aggiornamenti e notiziari dal posto, il lavoro di supporto non si è mai fermato.
 
Grazie ai tanti che ci hanno affidato i loro contributi, siamo riusciti ad alleviare le sofferenze di una popolazione che – mai vinta – non solo ha subito la distruzione delle proprie case, ma anche e soprattutto la disgregazione del tessuto sociale, culturale e produttivo. Una condizione già gravosa, determinata dalle lungaggini di una ricostruzione mai davvero avviatasi, sulla quale si sono abbattuti i due anni dell’emergenza Covid che hanno ulteriormente aggravato la desertificazione sociale di quei territori.
Nonostante tutto questo, molte forze si sono congiunte, molti cuori si sono uniti: braccia forti, anime gentili e mani generose di singoli cittadini, associazioni, giovani imprese di Accumoli, hanno compiuto un mezzo miracolo.
La scorsa estate il velo del silenzio e dell’oblio è stato squarciato dall’evento “Ritorno ad Illica”, un appuntamento che ha rimesso al centro dell’attenzione l’intero cratere del terremoto. Da lì sono sorte nuove collaborazioni, nuovi volani di sviluppo e la concretizzazione degli sforzi sin qui fatti.
E’ per tutto quello che sin qui è stato fatto e, soprattutto, per quello che ancora c’è doverosamente e generosamente da fare, che abbiamo inteso riconoscere – a coloro che ci hanno dato modo di realizzare tutte queste leve di vita, speranza e solidarietà – un ringraziamento particolare anche a nome di coloro che quei sostegni li hanno ricevuti.
Da parte nostra,
Ti assicuriamo che il nostro impegno non terminerà e che così come è nostro costume – lontani dai riflettori, attraverso uno sforzo e una abnegazione, impersonali – coltivando la solidarietà autentica della concretezza, riunendo le nostre anime con coloro che ci hanno lasciato e ci osservano dal Cielo – con l’aiuto di Dio – proseguiremo il nostro impegno negli anni a venire.
Ti ringraziamo per l’attenzione e nell’inviarti i saluti e i ringraziamenti più cari, ti invitiamo a seguirci o a contattarci attraverso le nostre coordinate per conoscere le prossime iniziative.
 

Il Progetto “Territorio & Comunità”