RAIDO | Ribelli per Tradizione

34

Siamo ribelli. E lo siamo per Tradizione. Perché la nostra storia viene da lontano, potremmo dire dalla notte dei tempi, ma il nostro sguardo è rivolto al futuro. Ribelli, perché lottiamo contro un presente che ci sta stretto, e per Tradizione, perché non guardiamo al passato, ma all’eterno.
Perché in un mondo che ha dichiarato guerra a tutto ciò che è normale, riaffermare valori come l’onore, la fedeltà o il coraggio è l’unico modo per uscire dal conformismo ed essere rivoluzionari. Oggi, infatti, è di ribelli che c’è bisogno, capaci di uscire dal gregge e dire ‘no’.
Ribelli a scuola, ormai ridotta a megafono delle ideologie gender, pseudo-ambientaliste e (in)sostenibili, dove regna il conformismo e l’individualismo, perché torni palestra di uomini e donne consapevoli, anziché fabbrica di schiavi in provetta pronti per essere cannibalizzati dal mondo del lavoro.
Ribelli nelle strade, contro il consumismo che ti consuma un Like alla volta, l’omologazione a stereotipi glitterati e la droga, per tornare padroni della propria vita, senza appaltare le proprie scelte agli influencer o la propria vita ad una sostanza.
Ribelli nella vita di tutti i giorni, per squarciare la cappa del pensiero unico e costruire, insieme a una Comunità di persone, un’alternativa al mondo di plastica che vogliono venderti come il migliore dei mondi possibile.
Ci vorrebbero come dei consumatori ammaestrati, menti bollite nel brodo del politicamente corretto, o decerebrati da rieducare con lo slogan del momento: ci troveranno Ribelli, pronti a tutto per difendere la Tradizione!
COMUNITÀ MILITANTE RAIDO