TikTok Now: tra dipendenza e ossessione

31

Il famosissimo social Tik Tok, ossessione dei giovanissimi, sta per lanciare in Italia una nuova funzione chiamata Tik Tok Now. Con questa funzione il social stesso ti chiederà, una volta al giorno e in orari diversi, di scattare una foto o un video di quello che stai facendo in tempo reale, per fare vedere la tua vita “vera”, e non quella “finta” che la gente condivide sui social per sembrare di più o meglio di quello che si è nella vita reale.  
L’idea nasce da un’app chiamata BeReal che sta spopolando fra i giovani e che ti chiede una volta al giorno tramite notifica di scattarti un selfie o fare un video istantaneo. Già chiodo fisso dei ragazzini e delle ragazzine di tutto il mondo, che spendono ore ed ore davanti al proprio cellulare rapiti dai contenuti sempre diversi e coinvolgenti di Tik Tok, con la nuova funzione “Now”, ora saranno ancora più dipendenti da un mondo virtuale che, in verità nulla ha a che vedere con la vita vera.
Perché il senso finale dei social è proprio quello: vogliono diventare parte fondamentale della nostra vita vera e divenire l’unico mezzo di comunicazione sociale; e per farlo cercano di assorbire e trascinare la vita vera dentro i loro meccanismi per trasformarla attraverso la magia nera in algoritmi, numeri e dati.

Tratto da Ansa.it – TikTok lancia Now, nuovo modo per condividere foto e video

Come BeReal timer di 3 minuti per postare foto e video immediati

Arriva TikTok Now, un nuovo strumento pensato per intrattenere e connettere gli utenti invitandoli a catturare con le fotocamere, sia quelle posteriori che le frontali per i selfie, immagini e video di quello che sta succedendo proprio in quel momento.

Si tratta di una funzionalità molto in voga ultimamente, visto il successo di BeReal, un’app che è basata proprio sulla condivisione immediata di scatti e video catturati all’arrivo di una notifica sul cellulare.

Su TikTok Now, ogni giorno gli utenti riceveranno una notifica che chiederà loro di girare un video di 10 secondi, o scattare una foto, da condividere con la community. I test inizieranno nelle prossime settimane, anche in Italia, dove la funzione sarà disponibile sia dall’app principale di TikTok che da quella dedicata, Now, in arrivo sugli store.

Inoltre, con l’obiettivo di continuare ad assicurare la massima sicurezza e privacy alla community, i creator potranno decidere chi può vedere i loro contenuti e interagirvi, potranno bloccare altri utenti e scegliere quali commenti tenere visibili sotto i loro contenuti. Gli iscritti a TikTok under 16 vedranno, per impostazioni predefinita, la condivisione privata su Now, quelli tra 13 e 15 anni potranno ricevere commenti solo dagli amici, mentre tutti gli under 18 non potranno condividere i contenuti su Esplora. I maggiori di 18 anni avranno invece a disposizione impostazioni di condivisione aggiuntive. “In TikTok siamo sempre impegnati a studiare funzionalità che aiutino la nostra community a creare connessioni autentiche e che arricchiscano l’esperienza d’intrattenimento in app. TikTok Now verrà progressivamente distribuita in tutto il mondo nelle prossime settimane e non vediamo l’ora di scoprire come la community ci aiuterà a migliorare, arricchire e ampliarne l’esperienza” ha spiegato l’azienda in una nota.