NOVITA’ EDITORIALE | Fascismo e antiborghesia (Fascicolo n.51)

74

Titolo: Fascismo e antiborghesia
Autore: Enzo Leoni
Collana: Mistica del Fascismo
Pagine: 28
Uscita: 28 ottobre 2022
Prezzo: Euro 4,00
 
Dalla prefazione di Raido:

L’uomo fascista pone se stesso al servizio della propria comunità, in funzione dell’Idea; per questo, egli è in perpetua lotta contro la meschinità borghese, del borghese che si nasconde in ognuno di noi, che in ogni momento ci suggerisce di imboscarci ed abbandonare la lotta, offrendoci sempre delle buone scuse.

Possiamo allora identificare la Rivoluzione Fascista come l’ultima grande rivoluzione contro lo spirito borghese, quello che alberga in ognuno di noi.

Per questo, nel centenario della Marcia, si ripropone lo scritto con cui Enzo Leoni, già docente della Scuola di Mistica Fascista, identificò, con la tipica e scanzonata ironia fascista, il nemico della Rivoluzione nel borghese: colui che agisce vigliaccamente e unicamente per il proprio tornaconto e sempre preoccupato per ciò che sta per perdere secondo il pavido ideale del “giusto mezzo”.