In memoriam | Arnaldo Mussolini

37
11 Gennaio 1885 – 21 Dicembre 1931
 
«(…)nello stadio della lotta valgono le forze non le fisime, la lealtà non l’intrigo, i principi immutabili dell’ordine, delle gerarchie, della tradizione, della storia, non i capricci delle scuole politiche, nebulose, che subiscono l’alea di interessi e di mode e di pensieri molte volte non confessabili» 
 
-tratto da: Il Popolo d’Italia 12 Aprile 1925 oggi nella prefazione di Diego Giorgi de Il Bosco e l’aratro
 
 
«Un popolo che si chiude nelle cinta delle mura cittadine è un popolo assediato che deve resistere ai malanni della promiscuità, al vivere antigienico degli alveari, alla disgregazione insidiosa della vita artificiosa fatta di frivolità, di false apparenze, di gravi disinganni»
 
-tratto da: Il Bosco e l’aratro