Vires VS Virus • pillole tradizionali contro il contagio della paura 83

96
«Ero stato pazzo come quel tale che ha riempito la brocca d’acqua e l’ha rinchiusa nell’armadio perché gli piaceva il canto delle fontane». 
(Cittadella, Antoine de Saint-Exupéry – AGA Editrice)
Colui che ama il suono delle fontane, non potrà ritrovare quella melodia raccogliendo l’acqua in un recipiente.
Allo stesso modo, colui che ama la corsa si realizza nell’azione stessa di correre, nel vivere appieno ogni momento del percorso, e non potrà godere allo stesso modo del traguardo raggiunto o della gara vinta. 
Il desiderio di ottenere si esalta nella spinta ad agire, nella lotta per un obiettivo, e l’ottenimento di quanto desiderato molto spesso porta solo una felicità momentanea.
È il tentativo di ottenere ciò che si desidera che porta una gioia costante, poiché offre nutrimento alla propria passione e rafforza la consapevolezza nel proprio impegno.
Molto spesso il senso di appagamento non è legato tanto al possesso vero e proprio di qualcosa che si desidera, quanto nel percorso stesso che ha condotto ad essa.
Sono elementi come la dedizione, l’impegno e la forza di superare gli ostacoli che rendono piacevole il cammino, come il suono dell’acqua rende piacevole la fontana.
In una società in cui valgono solo i risultati e il raggiungimento dei traguardi, ricordiamoci che ciò che più conta è la soddisfazione per la stanchezza nell’aver fatto il proprio dovere, indipendentemente dai frutti raccolti.