Anziane donne liberate da Hamas (di Giorgio Bianchi)

223

 

(tratto dal canale telegram di Giorgio Bianchi)

<<Mia madre dice che erano molto amichevoli verso di loro, che si sono presi cura di loro, che venivano loro date le medicine e veniva loro prestata attenzione.
Un ostaggio, un uomo che aveva avuto un incidente motociclistico, è stato curato da un paramedico, che ha disinfettato le ferite e gli ha fornito antibiotici.
Le persone erano amichevoli ed erano molto preoccupate per loro, ed il luogo veniva tenuto sempre pulito.>>

Sono le parole della figlia di una delle due anziane rilasciate ieri sera per motivi umanitari e consegnate, letteralmente per mano, alla croce Rossa, con estremo rispetto.
Nel video, che non è possibile condividere e che non è presente sui media occidentali se non tagliato della sua parte iniziale, si vede l’anziana che, consegnata ai paramedici della croce Rossa, sì volta verso il miliziano per stringergli la mano.