RAIDO | TORNIAMO PADRONI DELLA NOSTRA CITTÀ – Riqualificazione del Museo della Civiltà Romana all’EUR (04/10/2020)

271

Comunicato della Comunità Militante Raido  – 05/10/2020

La prima domenica di ottobre, la Comunità Militante RAIDO ha deciso di trascorrerla rimboccandosi le maniche e prendendosi cura di Roma, partendo dall’EUR, quartiere monumentale simbolo della grandezza dell’Urbe, ma sempre più abbandonato dalle istituzioni.

Più di dieci sacchi di immondizia, un centinaio di bottiglie in vetro, un monopattino elettrico abbandonato, erbacce e arbusti grandi come alberi: sono questi i numeri della spazzatura raccolta in un pomeriggio da quindici ragazzi e ragazze della nostra Comunità, ringraziati da diversi cittadini che li hanno visto all’opera, per una giornata in cui siamo tornati padroni della nostra città

Il Museo della Civiltà Romana, infatti, è chiuso dal 2014 ed i lavori non avanzano di un millimetro nonostante i milioni già spesi. Come se non bastasse, la concessione scadrà nel 2032 ed il Polo Museale tornerà nelle mani dell’Eur Spa. Il rischio, concreto, è di un’operazione simile a quella che ha visto il Palazzo della Civiltà Italiana diventare “Palazzo Fendi”, con il patrimonio artistico e culturale del razionalismo italiano (s)venduto ai privati.

Anche per questo, sabato 10 ottobre RAIDO sarà nuovamente all’EUR, per l’iniziativa “Arte e Politica” una visita guidata dal critico d’arte Riccardo Rosati, alla scoperta dei gioielli del razionalismo. 

Siamo figli di Roma e combatteremo sempre e senza sosta contro il degrado della nostra città, ma soprattutto contro l’oblio delle nostre radici e della nostra storia!