Davvero hai bisogno che lei ti dica dove andare in vacanza?

195
Davvero le capacità intellettive dell’uomo si sono ridotte al punto da… dover chiedere consigli ad Alexa per andare in vacanza?
Nel mondo deresponsabilizzato di oggi, anche le scelte voluttuarie sono vissute come un fastidio e una sofferenza. L’uomo non è più fatto per pensare, ma per utilizzare supinamente e bovinamente le “meraviglie del progresso”.

(tratto da tg24.sky.it) – “Ecco dove puoi andare in vacanza”: su Alexa arrivano i consigli di viaggio

Grazie a una partnership con Lonely Planet attraverso un quiz interattivo l’assistente vocale è in grado di consigliare la meta ideale in base alle proprie esigenze

Alexa, dove andiamo in vacanza? L’assistente vocale di Amazon si arricchisce di una nuova funzionalità e grazie all’accordo con Lonely Planet è in grado di consigliarci dove trascorrere il nostro prossimo periodo di ferie.

Come funziona
Per farsi consigliare da Alexa e Lonely Planet basterà chiedere: “Alexa, dove potrei andare in vacanza?”. Attraverso i consigli delle guide turistiche più famose è poi possibile lasciarsi guidare, filtrando le opzioni in base alle proprie preferenze (mare, montagna, città) ma anche in base alla durata del soggiorno, al prezzo, all’occasione (ad esempio: viaggio all’insegna dello sport, del relax, della vita notturna). Alexa si trasforma, dunque, in una vera e propria esperta di viaggi pronta a dare il giusto suggerimento.

La nostra prova
Durante la nostra prova abbiamo simulato di voler trascorrere una settimana di vacanza in montagna e poi un weekend al mare. Per la montagna abbiamo chiesto ad Alexa una settimana di relax in una destinazione semplice e non sofisticata: il consiglio di Lonely Planet è stata una settimana di trekking sul Monte Calvo in Puglia, con un giro tra i borghi del Gargano tra arte, gastronomia e tradizioni: una meta sicuramente non convenzionale e a nostro avviso interessante. Per il weekend al mare (un weekend in una location sofisticata prediligendo la vita notturna) Alexa ci ha invece consigliato Cannes e la Costa Azzurra (“la vita notturna è una cosa seria lì, massima attenzione al dress code!”).